Iniziative formative zona pastorale centro urbano

Sono a buon punto i preparativi per la definizione di un itinerario formativo rivolto a giovani e adulti sull’insegnamento sociale della Chiesa.

Già definito il calendario (16/01/2015 – 6/02/2015 – 27/02/2015 – 13/03/2015) si stanno definendo argomenti e relatori.

Per informazioni rivolgersi a William Casanova o Francesco Zamagni – diocesi.cesena@progettopolicoro.it

 

 

Ridurre il consumo di natura per uno sviluppo sano

Rifiutare il ricatto violento dello scambio tra lavoro ed ambiente; per forme di lavoro buono, che riducano il consumo di natura e lo spreco dei beni ambientali primari (acqua, suolo, aria, biodiversità, energia), promuovendo uno sviluppo sano, durevole, generativo di capitale sociale e benessere:

Per un’agricoltura multifunzionale, che non produca solo merci, ma anche relazioni, beni immateriali, cibo, ospitalità. Per una finanza che recuperi la […] continua a leggere

Abitare la città

Come la famiglia, che vive sul territorio, può divenire un soggetto sociale capace di influire sulle politiche urbanistiche e abitative?

Sul tema dell’abitazione sono emerse a Torino numerosissime esperienze positive, che vanno dall’housing sociale alla coabitazione e all’autocostruzione e auto recupero, anche con riferimento alla rigenerazione dei centri storici per evitare l’espansione e la cementificazione delle periferie, con conseguente consumo di territorio.

In queste esperienze […] continua a leggere

Il cammino comune con le famiglie immigrate

Quali azioni intraprendere a livello ecclesiale e civile per mettere la famiglia al centro delle politiche dedicate agli immigrati? Come portare avanti la piattaforma elaborata nella Settimana Sociale di Reggio Calabria?

 

Un primo nodo problematico deriva dal fatto che le comunità ecclesiali sono immerse in un contesto in cui il pregiudizio e a volte l’ostilità verso gli immigrati sono profondamente radicati. Anche i credenti […] continua a leggere

Famiglia e sistema di welfare

 

Come aprire una nuova stagione di politiche della famiglia, per rispondere ai suoi bisogni pur nella crisi del welfare?

La questione della rappresentanza. Qui si potrebbero attivare le proposte, per esempio, della “Valutazione d’impatto familiare” (Vif), così come esiste una Valutazione di impatto ambientale per le opere infrastrutturali (Via): vincolante per rendere operative determinate norme (in materia fiscale, assistenziale, educativa), per bloccarle o modificarle. […] continua a leggere

La pressione fiscale sulle famiglie

Quali iniziative e proposte sono necessarie per rendere più equa la pressione fiscale a carico della famiglia? Quali azioni mettere in campo per implementare proposte oramai consolidate come il “fattore famiglia” promosso dal Forum delle associazioni familiari?

 

Prelievo fiscale equo e rilancio dell’economia

L’equità fiscale può essere perseguita tramite strumenti già ben collaudati in Europa, quali il Quoziente Familiare Francese, o con la proposta […] continua a leggere

Accompagnare i giovani nel mondo del lavoro

Quale ruolo educativo possono svolgere la famiglia, la scuola, la parrocchia nel formare i giovani al valore della laboriosità e della responsabilità sociale? Quali scelte concrete può fare una famiglia per educare i più piccoli al lavoro? In quale modo la famiglia può essere responsabilizzata e aiutata nell’opera di orientamento dei figli alla scelta di una professione?

 

1. Ruolo fondamentale della famiglia nella formazione […] continua a leggere

Le alleanze educative

Come vivere il protagonismo e la responsabilità educativa della famiglia quale soggetto sociale nel rapporto con le altre agenzie educative del territorio e nella gestione di strutture educative? Come promuovere la libertà educativa come bene comune e la cultura della parità scolastica nella Chiesa e nella società?

Primo nodo: Deve essere “ribaltato” il Rapporto Istituzioni – Società – Famiglia. In prospettiva, occorre infatti parlare di […] continua a leggere

La missione educativa della famiglia

Come far sì che la famiglia sia protagonista dell’educazione, a fronte dell’invasione di messaggi e al moltiplicarsi di agenzie educative e diseducative? Come armonizzare autorità e libertà nella relazione educativa in famiglia?

 

La riflessione dell’assemblea tematica può essere riassunta fondamentalmente intorno a 3 nodi problematici : un nodo esistenziale, un nodo comunitario, un nodo politico-sociale.

Il primo nodo di carattere esistenziale ha riguardato la […] continua a leggere

Le necessità esistenziali, comunitarie e sociali

La riflessione dell’assemblea tematica di Torino può essere riassunta fondamentalmente intorno a 3 nodi problematici : un nodo esistenziale, un nodo comunitario, un nodo politico-sociale.

Il primo nodo di carattere esistenziale ha riguardato la solitudine delle famiglie, il bisogno di relazione, le diffuse fragilità. A questo riguardo è emersa la necessità di una più forte solidarietà da promuovere con tutte le famiglie e tra […] continua a leggere